Carte blanche à Francesco Dillon

20221030 16.30
Palazzo Re Rebaudengo, Guarene
Piazza Roma, 1, 12050 Guarene CN
Ingresso libero

Domenica 30 ottobre la manifestazione si trasferisce per un intera giornata tra le colline Patrimonio Unesco del Roero, dove Palazzo Re Rebaudengo, sede storica della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, ospiterà il programma Creatore e Interprete. L’appuntamento rientra nell’accordo di collaborazione tra EstOvest Festival e International Music Exchange Association e costituisce il primo atto dell’innovativo contenitore musicale denominato Contemporary Music Hub (parte del progetto Snodi, colline co-creative di Langhe, Monferrato e Roero). Anche in questo caso il progetto sarà articolato in incontro (ore 11) e concerto (ore 16.30), ma l’orario tra i due momenti differirà maggiormente rispetto ai precedenti episodi. L’intento è di inframezzare  l’appuntamento musicale con una visita ai meravigliosi luoghi ospitanti.

L’incontro Creatore e Interprete, intende approfondire i ruoli, le caratteristiche e il rapporto che intercorre tra il compositore e l’esecutore, tra chi fissa su carta una costruzione musicale e chi la  tradurrà in suoni. Due intellettuali di primo piano del mondo musicale attuale, la filosofa e musicologa francese Danielle Cohen-Levinas ed il compositore e divulgatore musicale Francesco Antonioni, saranno protagonisti di questa tappa della Contemporary Cello Week.

Parteciperà inoltre Alberto Brazzale, direttore organizzativo di Asiagofestival, manifestazione musicale che da cinquantasei edizioni affianca alle esecuzione dei capolavori del passato ogni anno nuove commissioni a grandi compositori del presente. 

Insieme a questi ospiti il direttore artistico di EstOvest Festival, Claudio Pasceri affronterà il tema della creazione in musica.

Nel pomeriggio, negli stessi spazi, prenderà vita il concerto Creatore e Interprete – Carte blanche a Francesco Dillon. 

Creatore e Interprete | Carte blanche à Francesco Dillon

Musicista dal repertorio sterminato, Dillon riproporrà in musica i frutti di anni di ricerca congiunta, confronto e scambio con i massimi creatori del nostro tempo. Il violoncellista italiano affiancherà ad un’opera cardine della produzione novecentesca, la seconda Suite di Benjamin Britten, opere a lui dedicate ed in prima esecuzione assoluta di Silvia Borzelli, Here/Folia, e di Keiko Devaux, Sempervivum. Di Emanuele Casale proporrà Preghiera sui fiori e di Kate Moore Rebellion. Il ciclo creazione, interpretazione, esecuzione trova completa realizzazione.

 

Programma

Emanuele Casale, Preghiera sui Fiori

Keiko Devaux, Sempervivum*

Benjamin Britten, Suite n 3

Silvia Borzelli, Here/Folia*

Kate Moore, Rebellion

 

Francesco Dillon, violoncello

 

* prima esecuzione assoluta

 

Tutti i brani, ad eccezione della Suite n 3 di Benjamin Britten, sono dedicati all’interprete

 

 

Ingresso libero con prenotazione gradita a info@roeroculturalevents.it / +39 366 982 4324

Rimani sempre aggiornato

Con il supporto di